media

Allergie, sintomi e rimedi

Con le temperature degli ultimi giorni, la primavera sembra essere già arrivata e, infatti, alcuni soggetti sono già alle prese con i sintomi delle allergie.

Le reazioni allergiche possono presentarsi con differenti modalità, i sintomi più comuni nella stragrande maggioranza dei soggetti allergici sono:

  • starnuti;
  • occhi rossi, che prudono e lacrimazione;
  • naso tappato o che cola;
  • prurito sulla pelle;
  • respiro sibilante e tosse;
  • manifestazione o aggravarsi dell’asma.

Se si ha la sensazione di star subendo una reazione allergica forte, è fondamentale consultare il medico di famiglia, che può fornire i giusti consigli riguardanti il trattamento  dei sintomi, essendo anche a conoscenza della storia clinica dell’individuo, e, se l'allergia è molto acuta o non è chiaro a cosa si è allergici, saprà anche consigliare uno specialista allergologo per la diagnosi e il trattamento delle cause scatenanti.

Perché si è allergici?

Nel nostro sistema immunitario sono presenti anticorpi, globuli bianchi, mastociti, proteine del complemento e altre sostanze, che hanno la funzione di difendere l’organismo dagli antigeni, ossia le sostanze ritenute estranee. 

Sottolineiamo “ritenute”, in quanto negli individui allergici, il sistema immunitario non riconosce tali sostanze, gli allergeni, come innocue (quali esse sono) e reagisce all’esposizione quando esse sono presenti nell’aria, negli alimenti o nei farmaci, provocando la cosiddetta reazione allergica. 

Determinati individui sono allergici a una sola sostanza, altri a diverse. 

Gli allergeni possono causare una reazione allergica una volta a contatto con pelle e occhi o se inalati, ingeriti o iniettati. 

Rimedi 

L’aspetto fondamentale riguardante le allergie è, per l’appunto, sapere ciò a cui si è allergici ed evitare il contatto con determinati agenti o sostanze.

Se non c’è modo di evitare il contatto con l’allergene che causa i sintomi, come nei casi degli agenti che sono presenti nell’aria, è consigliabile assumere farmaci antistaminici, i cui soli effetti collaterali sono sonnolenza e disattenzione. 

Per ovviare al naso chiuso, sintomo tra i più ricorrenti delle allergie, gli spray decongestionanti sono un ottimo rimedio ma solo fino a quando non si diventa assuefatti dal principio in essi presente. 

In natura ci sono vari principi naturali che aiutano a prevenire o alleviare i sintomi:

  • La curcuma, un cortison-simile, che rallenta il rilascio dell’istamina.
  • Il Manganese, specialmente se assunto da gennaio, preventivamente, seda, modula e riequilibra le reazioni allergiche. 
  • Lo Zolfo e il Fosforo corroborano l’azione disinfettando e disinfiammando l’organismo.
  • Il Ribes Nero è un antinfiammatorio, analgesico e un antistaminico naturale.

Per contrastare l’allergia si può scegliere anche la strada dell’immunoterapia: una somministrazione graduale di dosi crescenti dell’allergene che causa le reazioni, per diminuire la reattività quando esposti a tale sostanza e desensibilizzare man mano l’organismo.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

  • 20/03/2020
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *