media

Betacarotene, perché assumerne tutti i giorni?

Il betacarotene è un elemento importante per il nostro organismo, specialmente dal punto di vista nutrizionale, ma non solo. È uno dei pigmenti vegetali appartenenti al gruppo dei precursori della vitamina A (o retinolo). Se ne sente parlare spesso in riferimento all’abbronzatura, ma sono tante le sue funzioni all’interno dell’organismo. È un ottimo antiossidante, che combatte l’insorgenza dei radicali liberi, ed è una fonte primaria di vitamina A, che supporta salute della vista e della pelle e che consente alle ossa di crescere sane. Benefici I benefici del betacarotene crescono quando associato, nell’alimentazione, alla vitamina C, alla vitamina E e allo zinco. Ma vediamone insieme i diversi aspetti positivi relativi alla sua assunzione: È una fonte importante di vitamina A: in caso di necessità, come nelle diete vegetariane, il beta carotene viene trasformato dall'organismo in vitamina A, coinvolta in funzioni biologiche molto importanti. È trasformato in retinolo (importante per la vista), che viene a sua volta convertito in acido retinoico, fondamentale per la corretta evoluzione delle cellule. Quando c’è carenza di vitamina A, può verificarsi una crescita anomala delle ossa, secchezza della cornea oculare (xeroftalemia) e disturbi della riproduzione. Dove si trova Contenuto in buone quantità nelle carote, è presente in discrete quantità anche: nella zucca; nei peperoni gialli; nelle patate Si trova dunque in buona parte di quegli alimenti dalla polpa giallo-arancio, quindi anche in mango, meloni, pesche e albicocche. Spesso stupisce che ci siano dosi di betacarotene anche in alimenti come le alghe e i funghi, lo troviamo nell’olio, nelle verdure a foglia verde come gli spinaci, il prezzemolo e la rucola, ma anche piante come il tarassaco e tanti cereali. L’alimento che in assoluto ne contiene di più poi è l’olio di fegato di merluzzo. Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.
  • 14/05/2020
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *